La yakisoba è un piatto di facile preparazione, e assolutamente personalizzabile nella parte riguardante gli ingredienti freschi. E’ un piatto unico, quindi se preparate una cena giapponese potete tranquillamente servirla come pietanza principale, e i vostri ospiti non ne rimarranno di sicuro delusi!

Come sempre, questa ricetta è tratta da “Recipes of Japanese Cooking” di Yuko Fujita.

INGREDIENTI (per 4 persone)

– 2 porzioni di soba già cotta (circa 200gr)
– 60gr. di carne di maiale tagliata a fettine sottili
– 5gr. di gamberetti sakura essiccati (una varietà di gamberetto molto piccola, possono eventualmente andare bene anche quelli nostrani)
– 3 foglie di cappuccio
– 100gr. di germogli di soia
– 30gr. di carote tagliate a listarelle
– 1 auricularia polytricha grande (un fungo detto anche “orecchio di Giuda” o “morchella cinese”, recuperabile di norma in forma essiccata)
– 2 cucchiai di olio di semi
– sale e pepe

PER LA SALSA (in alternativa a questa si può usare la salsa per yakisoba già pronta)

– 1 cucchiaio di salsa d’ostriche
– 2 cucchiai di salsa Worchester giapponese
– 2 cucchiai di salsa di soia
– 2 cucchiai di sake
– sale e pepe

PER GUARNIRE

– prezzemolo
– zenzero in salamoia tagliato sottile

PREPARAZIONE

  1. Tagliate il maiale in fettine sottili di circa 2-3cm di grandezza, e condite con sale e pepe. Tagliate il cappuccio in rettangolini di circa 1cm. Pelate la carota e tagliatela a listarelle. Lavate e asciugate i germogli di soia. Immergete in acqua l’orecchio di Giuda perchè si re-idrati, e successivamente tagliatelo a listarelle sottili. Mescolate tutti gli ingredienti per la salsa in una ciotola e metteteli da parte.
  2. Mettete 2 cucchiai di olio di semi in una padella, aggiungete la carne di maiale, il cappuccio, la carote, i germogli di soia e il fungo, e fate soffriggere il tutto. Successivamente, aggiungete la soba e cucinate assieme il tutto.
  3. Aggiungete i gamberetti, la salsa, e cucinate tutto assieme.
  4. Disponete la yakisoba in piatti singoli. Guarnite con il prezzemolo, lo zenzero in salamoia e servite.

Itadakimasu!