(Foto originale di Hitosara)

Cosè il MIso-Yaki Onigiri?

Non è altri che un onigiri alla griglia(yaki) con del buon miso rosso.

Ingredienti:

3 cucchiai di miso rosso

1 e ½ di zucchero

1 e1/3 di mirin

4 tazze di riso giapponese

 qualche alga nori

qualche cucchiaio di sesamo bianco tostato

sale 

Preparazione:

Prendete una ciotola e unite assieme un cucchiaino abbondante di zucchero, tutto il miso  tutto il mirin mescolando per bene.

Fatto questo passaggio  dovrete assaggiare un poco del miso e sentire se manca di sale o zucchero, per aggiustarne il sapore come meglio vi aggrada.

Mettete a parte questa buonissima salsa che avete creato.

Incominciate a preparare anche il riso :

Prima di cucinarlo, bisogna sciacquarlo e lasciarlo riposare. Il metodo migliore e più veloce è questo:

- mettete il riso in uno colino a maglia fine (in mancanza di questo, mettetelo in una ciotola che dovrete poi svuotare e riempire con acqua pulita);
- sciacquatelo con acqua corrente mescolandolo con le mani fino a che l'acqua non diventa quasi del tutto trasparente (nel caso della ciotola, svuotatela e riempitela fino a che non ottenete il medesimo effetto);

Dovete poi cucinarlo, con la risottiera, oppure con la pentola, in questo modo:

– mettete il riso in una pentola antiaderente a bordo alto;
– mettete acqua fredda: questa deve superare il riso di circa 1 dito;
- lasciatelo riposare in questo modo per circa 15 minuti;
– portate ad ebollizione a fiamma alta, dopodiché, senza mai alzare il coperchio, lasciate circa 15 minuti a fiamma bassa;
– quando l’acqua è del tutto evaporata, spegnete il fuoco se, sempre senza alzare mai il coperchio, lasciate riposare per altri 10 minuti.

Una volta pronto potrete fare i vostri onigiri, mettendo in una ciotola il vostro riso.

Strofinatevi le mani con il sale e fate le vostre polpette, vanno bene anche rotonde, non per forza triangolari, ma a vostra discrezione (non tutti lo sanno ma in Giappone non hanno solo forma triangolare, è solo quella più conosciuta all’estero).

Posizionate della carta da forno su una padella, e ungete con una spennellata di olio per poi posizionarvici sopra i vostri onigiri.

Cuocete a fiamma bassa-media 2 minuti e mezzo per lato, ricordandovi di ungere anche la parte esposta con la vostra salsa al miso.

Saranno pronti non appena  avranno preso un bel colore marroncino.

Ricordatevi di tener d’occhio accuratamente ciò che cucinate perchè il miso ha facile bruciatura diciamo.

Potrete poi servirli avvolti in un  pezzo di alga nori. e spolverati di semi di sesamo bianco tostato.

In accompagnamento degli tsukemono

Per chi avesse voglia, potrebbe anche riempire di golosità i Miso Yaki Onigiri con del pollo fritto o dei bocconcini di pollo saltati in padella con salsa teriyaki .

A voi la scelta e buon esperimento!