Furin a forma di ombrello stregato

Questo prodotto può essere acquistato in contrassegno

Controlla la disponibilità

Queste campanelle a vento giapponesi sono chiamate furin, da "fu" di vento e "rin" di campana, e vengono appese alle porte o alle finestre per poterne apprezzare il suono delicato.

Questa furin è a forma di "karakasa obake" ossia di ombrello stregato, uno yokai, cioè un demone, molto famoso nelle antiche tradizioni giapponesi.

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

30,00 € tasse incl.

Queste campanelle a vento giapponesi sono chiamate furin, da "fu" di vento e "rin" di campana, e vengono appese alle porte o alle finestre per poterne apprezzare il suono delicato.

Anticamente le furin erano uno strumento di predizione del tempo, basandosi sulla direzione in cui il vento le spostava e sul suono che emettevano.

Le furin sono originarie della Cina e fu il buddhismo a portare in Giappone queste campanelle, come simbolo per scacciare gli spiriti maligni. Le furin vengono usate soprattutto in estate perchè il loro suono delicato e fresco sembra mitigare il caldo estivo.

Questa particolarissima furin è in ceramica giapponese e rappresenta un "karakasa obake", ossia un ombrello stregato. Secondo le leggende giapponesi infatti, un oggetto che avesse superato i 100 anni di esistenza avrebbe preso vita come spettro. Il karakasa viene solitamente rappresentato con un unico occhio, la lingua che sporge dalla bocca aperta e un solo piede che indossa un geta (sandalo di legno).

Sulla campanella sono rappresentati altri spiriti giapponesi, come la volpe a nove code e il kappa, che brillano al buio.

Prodotto in Giappone

Altezza11,5 cm (ombrello e campanella9
MaterialeCeramica
Prodotto inGiappone
Paese di origineGiappone

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Prodotto aggiunto con successo alla comparazione!