POTETO KOROKKE
Eccoci con la ricetta di oggi: le crocchette giapponesi di patate. Una ricetta facile e molto, molto buona, da consumare anche fredda. Perfetta quindi per i vostri bento!

La ricetta è tratta da Recipes of Japanese Cooking, di Yuko Fujita.

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 4 o 5 patate
  • 1 cucchiaio da tavola di burro
  • 1/2 cipolla
  • 1 foglia d’alloro
  • 150gr di manzo tritato OPZIONALE
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio da tavola di vino bianco
  • 3 cucchiai da tavola di latte
  • olio per friggere (di solito consiglio quello di arachidi)

Per la pastella

  • farina
  • uova sbattute
  • panko

Per la guarnizione

  • cavolo cinese tagliato a julienne
  • daikon (ravanello bianco gigante)
  • pomodori, tagliati a fetta di limone
  • salsa Bulldog Tonkatsu

PREPARAZIONE

  1. Tagliate finemente la cipolla. Mettete il burro in una padella antiaderente e soffriggete la cipolla fino a che non si ammorbidisce. Nel caso in cui vogliate farle con la carne, aggiungete la foglia d’alloro e il manzo tritato e soffriggete fino a che quest’ultimo non si asciuga. Aggiungete sale, pepe e il vino bianco e continuate a cucinare per qualche minuto. Togliete la padella dal fuoco e lasciate raffreddare.
  2. Cucinate le patate (senza sbucciarle) in abbondante acqua bollente. Quando le patate sono ben cotte (potete verificarne la cottura infilzando uno spiedino in bambù: se le trapassa senza problemi potete toglierle dal fuoco), scolatele e pelatele.
  3. Mettete tutte le patate in una pentola abbastanza grande da contenerle. A fuoco basso, per permettere di far evaporare l’acqua in eccesso, fatene una purea con un mestolo di legno.
  4. Aggiungete il preparato di manzo (opzionale) alla purea di patate e mescolate bene. Aggiungete il latte e mescolate fino a che il preparato diventa spesso e morbido. Mettete il preparato in una scodella e lasciate raffreddare. Dopo che si è raffreddato, dividete in 8 porzioni.
  5. Preparate 3 scodelle contenenti rispettivamente farina, uova sbattute e panko. Inumiditevi le mani con un po’ d’olio di arachidi (per evitare che la purea si attacchi alle dita), prendete una delle 8 porzioni e fatene una polpetta di circa 2cm di spessore. Ripetete lo stesso con le porzioni restanti.
  6. Passate ognuna delle polpette nella farina, nelle uova sbattute e nel panko, in quest’ordine.
  7. Friggete le polpette nell’olio a 175°. Girate gentilmente e spesso le polpette con degli hashi (bacchette) per cucinare, in maniera tale da far sì che la doratura sia uniforme.
  8. Quando la pastella diventa croccante e leggermente dorata, togliete le polpette dalla padella e lasciatele raffreddare sulla carta assorbente.
  9. Posizionate le polpette sui piatti e guarnitele con il cavolo cinese, il daikon e i pomodori. Conditele infine con la salsa Bulldog Tonkatsu.

Tips & tricks

Poichè le patate tendono a diventare dure quando si raffreddano, fatene purea il prima possibile dopo averle cotte.

Itadakimasu!

POTETO KOROKKE

Eccoci con la ricetta di oggi: le crocchette giapponesi di patate. Una ricetta facile e molto, molto buona, da consumare anche fredda. Perfetta quindi per i vostri bento!
Portata Portata principale
Cucina Giapponese

Ingredienti
  

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 4 o 5 patate
  • 1 cucchiaio da tavola di burro
  • 1/2 cipolla
  • 1 foglia d’alloro
  • 150 gr di manzo tritato OPZIONALE
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio da tavola di vino bianco
  • 3 cucchiai da tavola di latte
  • olio per friggere di solito consiglio quello di arachidi

Per la pastella

Per la guarnizione

  • cavolo cinese tagliato a julienne
  • daikon ravanello bianco gigante
  • pomodori tagliati a fetta di limone
  • salsa Bulldog Tonkatsu

Istruzioni
 

PREPARAZIONE

  • Tagliate finemente la cipolla. Mettete il burro in una padella antiaderente e soffriggete la cipolla fino a che non si ammorbidisce. Nel caso in cui vogliate farle con la carne, aggiungete la foglia d’alloro e il manzo tritato e soffriggete fino a che quest’ultimo non si asciuga.
  • Aggiungete sale, pepe e il vino bianco e continuate a cucinare per qualche minuto. Togliete la padella dal fuoco e lasciate raffreddare.
  • Cucinate le patate (senza sbucciarle) in abbondante acqua bollente. Quando le patate sono ben cotte (potete verificarne la cottura infilzando uno spiedino in bambù: se le trapassa senza problemi potete toglierle dal fuoco), scolatele e pelatele.
  • Mettete tutte le patate in una pentola abbastanza grande da contenerle. A fuoco basso, per permettere di far evaporare l’acqua in eccesso, fatene una purea con un mestolo di legno.
  • Aggiungete il preparato di manzo (opzionale) alla purea di patate e mescolate bene. Aggiungete il latte e mescolate fino a che il preparato diventa spesso e morbido. Mettete il preparato in una scodella e lasciate raffreddare. Dopo che si è raffreddato, dividete in 8 porzioni.
  • Preparate 3 scodelle contenenti rispettivamente farina, uova sbattute e panko. Inumiditevi le mani con un po’ d’olio di arachidi (per evitare che la purea si attacchi alle dita), prendete una delle 8 porzioni e fatene una polpetta di circa 2cm di spessore. Ripetete lo stesso con le porzioni restanti.
  • Passate ognuna delle polpette nella farina, nelle uova sbattute e nel panko, in quest’ordine.
  • Friggete le polpette nell’olio a 175°. Girate gentilmente e spesso le polpette con degli hashi (bacchette) per cucinare, in maniera tale da far sì che la doratura sia uniforme.
  • Quando la pastella diventa croccante e leggermente dorata, togliete le polpette dalla padella e lasciatele raffreddare sulla carta assorbente.
  • Posizionate le polpette sui piatti e guarnitele con il cavolo cinese, il daikon e i pomodori. Conditele infine con la salsa Bulldog Tonkatsu.

Tips & tricks

  • Poichè le patate tendono a diventare dure quando si raffreddano, fatene purea il prima possibile dopo averle cotte.

Note

La ricetta è tratta da Recipes of Japanese Cooking, di Yuko Fujita.
Foto: wikimedia
Tried this recipe?Let us know how it was!
  • Bulldog salsa Tonkatsu 500ml

    Bulldog salsa Tonkatsu 500ml

     11,60 Iva inclusa
    Acquista