Yakisoba

La yakisoba è un piatto di facile preparazione, e assolutamente personalizzabile nella parte riguardante gli ingredienti freschi. E’ un piatto unico, quindi se preparate una cena giapponese potete tranquillamente servirla come pietanza principale, e i vostri ospiti non ne rimarranno di sicuro delusi! Come sempre, questa ricetta è tratta da “Recipes of Japanese Cooking” di Yuko Fujita.
Portata Portata principale
Cucina Giapponese
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 2 porzioni di soba già cotta circa 200gr
  • 60 gr. di carne di maiale tagliata a fettine sottili
  • 5 gr. di gamberetti sakura essiccati una varietà di gamberetto molto piccola, possono eventualmente andare bene anche quelli nostrani
  • 3 foglie di cappuccio
  • 100 gr. di germogli di soia
  • 30 gr. di carote tagliate a listarelle
  • 1 auricularia polytricha grande un fungo detto anche “orecchio di Giuda” o “morchella cinese”, recuperabile di norma in forma essiccata
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • sale e pepe

PER LA SALSA (in alternativa a questa si può usare la salsa per yakisoba già pronta)

PER GUARNIRE

  • Prezzemolo
  • Zenzero in salamoia tagliato sottile

Istruzioni
 

  • Prestate molta attenzione alle foglie di shiso in quanto si bruciano molto facilmente. Abbassate leggermente la temperatura dell’olio prima di friggerle.
  • Aprite bene le estremità delle melanzane prima di passarle nella farina.
  • Se volete aggiungere un tocco particolare alla salsa per tempura, aggiungeteci sale tostato e tè verde in polvere (oppure togarashi).
  • Quando preparate la pastella, usate sempre acqua ben fredda. Se l’acqua non è fredda, potete aggiungere qualche cubetto di ghiaccio.
  • Non mescolate troppo la pastella o rischia di fare grumi.
  • Se mettete tutti gli ingredienti assieme, provocherete la riduzione della temperatura dell’olio. Mantenete la temperatura il più omogenea possibile.
  • Friggete per prime le verdure che impiegano più tempo a cuocersi.

Tips & tricks

  • Aprite bene le estremità delle melanzane prima di passarle nella farina.
  • Prestate molta attenzione alle foglie di shiso in quanto si bruciano molto facilmente. Abbassate leggermente la temperatura dell’olio prima di friggerle.
  • Se volete aggiungere un tocco particolare alla salsa per tempura, aggiungeteci sale tostato e tè verde in polvere (oppure togarashi).
  • Quando preparate la pastella, usate sempre acqua ben fredda. Se l’acqua non è fredda, potete aggiungere qualche cubetto di ghiaccio.
  • Non mescolate troppo la pastella o rischia di fare grumi.
  • Se mettete tutti gli ingredienti assieme, provocherete la riduzione della temperatura dell’olio. Mantenete la temperatura il più omogenea possibile.
  • Friggete per prime le verdure che impiegano più tempo a cuocersi.
  • Potete friggere anche: cipolla, zucca, grongo, radice di loto, funghi shiitake, funghi shimeji, asparagi…

Note

Tried this recipe?Let us know how it was!
  • Otafuku salsa okonomiyaki 500ml

    Otafuku salsa okonomiyaki 500ml

     7,50 Iva inclusa
    Acquista
  • Yamasa salsa di soia iposodoca 150ml

    Yamasa salsa di soia iposodica 1000ml

     10,20 Iva inclusa
    Acquista
  • Bulldog salsa Tonkatsu 500ml

    Bulldog salsa Tonkatsu 500ml

     11,60 Iva inclusa
    Acquista