In Giappone la zuppa di miso è un piatto quotidiano, che ricopre sulla tavola nipponica la stessa importanza che può avere il riso.

Si può “guarnire” in moltissimi modi: con le vongole, con i funghi, o con qualsiasi altro ingrediente vi possa piacere! Potete abbinarla alla colazione giapponese o a qualsiasi altro piatto, poiché ben si presta ad accompagnare tutte le ricette nipponiche.

La ricetta scritta di seguito è quella base, a cui potete aggiungere tutti gli ingredienti che desiderate, modificandola come volete.

INGREDIENTI (per 2 persone)

– 1/2 tofu (varietà “silken”, cioè con la superficie liscia)
– 20 gr. di alga wakame
– 3cm di cipollotto
– 400ml di brodo giapponese (hondashi)
– 2 cucchiai da tavola di miso

ISTRUZIONI

  1. Tagliare il tofu e la alga wakame a piccoli pezzi (da poter essere tranquillamente mangiati con le bacchette). Tagliare il porro a fettine sottili.
  2. Mettere il brodo in una pentola e portare ad ebollizione a fuoco medio. Aggiungere il tofu, le alghe wakame e rimuovere la pentola dal fuoco prima che riprenda a bollire.
  3. Aggiungere gradualmente il miso al composto mescolando bene.
  4. Infine aggiungere il cipollotto tagliato fine e servire in ciotole singole.

Come vedete, la ricetta è semplicissima! Itadakimasu!