La "frittata" giapponese, tipica di Osaka, in una ricetta veloce, facile e testata personalmente da Ikiya!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 360gr. di farina per okonomiyaki (in mancanza di questa, potete usare la farina Spadoni per dolci autolievitante)
  • 400ml di brodo giapponese (hondashi)
  • 4 uova
  • 320gr. ca. di cavolo cappuccio
  • 70gr. di cipollotto tritato
  • 40gr. di tenkasu (fiocchi per tempura; in mancanza di questi potete usare il riso soffiato, come ad esempio i Rice Krispies)
  • 10 fette di pancetta
  • 40 gr. di benishoga (zenzero rosso marinato) OPZIONALE

PER IL CONDIMENTO

  • Ao-nori (alghe nori tritate) OPZIONALE
  • Salsa per okonomiyaki
  • Maionese giapponese
  • Katsuobushi (fiocchi di tonno essiccato) OPZIONALE

ISTRUZIONI

Le istruzioni si riferiscono alla preparazione di 1 okonomiyaki, in quanto in Giappone vengono preparate delle monoporzioni che poi ogni persona si cucina da sola. Di conseguenza, dagli ingredienti precedenti si ricavano 4 porzioni di okonomiyaki, a cui aggiungere gli altri ingredienti.

  1. Tagliate finemente il cavolo e il cipollotto.
  2. Pesate in un’altra ciotola la farina (90gr.), mischiandola con circa 100gr. di cavolo tritato, 15gr di cipollotto, 8gr di tenkasu e 100ml di brodo.
  3. Praticate un foro al centro del composto e aggiungeteci un uovo, mischiando bene.
  4. Riscaldate una piastra elettrica (in mancanza, va benissimo una pentola antiaderente) e aggiungete un filo di olio. Mettete la pastella e create una forma ovale. Aggiungete sopra l’okonomiyaki gli ingredienti che desiderate (in questo caso la pancetta) e fate cuocere per circa 3 minuti per lato.
  5. Una volta nel piatto, guarnite con salsa per okonomiyaki, maionese e alghe aonori. Se desiderate, potete aggiungere anche katsuobushi (fiocchi di tonno essicato) e beni-shoga (zenzero rosso).