Il tori no karaage è il pollo fritto alla giapponese, un piatto che necessita di pochi ingredienti, ma che è particolarmente buono anche da freddo, motivo per cui spesso si abbina anche ai bento.

Come carne è consigliato usare le cosce di pollo, ma potete anche utilizzare il petto, qualora lo preferiate.

INGREDIENTI (per 4 persone)

- 2 cosce di pollo (circa 500-600gr)
- amido di patate
- olio vegetale per friggere (preferibilmente di arachidi)
- (A) 3 cucchiai da tavola di salsa di soia
- (A) 4 cucchiai da tavola di sake
- (A) 2 pezzi di zenzero fresco macinato
- (A) 2 spicchi d'aglio macinato
- (A) 2 cucchiaini da caffè di olio di semi di sesamo giapponese
- sale
- pepe

PREPARAZIONE

  1. Tagliate le cosce di pollo in pezzi da poter mangiare in un boccone;
  2. Mescolate il composto segnato con la lettera (A) e immergetevi le cosce di pollo. Lasciate marinare in frigorifero il tutto per 10 minuti (ancora meglio per tutta la notte);
  3. Togliete dalla ciotola il liquido in eccesso e passate le cosce di pollo nell'amido di patate;
  4. Scaldate l'olio a 170°-180°. Friggete poche cosce di pollo alla volta, fino a che non diventano di un bel colore dorato scuro;
  5. Scolate e lasciate asciugare sulla carta assorbente.

[Ricetta tradotta da Japanese Cooking Class]